Domande Frequenti

Il reverse charge per come proposto dal governo è stato bocciato da Bruxelles?

Quando si tratta di IVA il governo italiano deve sempre chiedere autorizzazione alla UE (in attesa dell'autorizzazione la nuova norma si applica subito).
Recentemente l'autorizzazione è stata chiesta per il reverse charge e per lo split payment.

Sembrerebbe che, così come è stata strutturata la nuova normativa sul reverse charge non ha avuto l'autorizzazione, quindi, probabilmente il governo italiano dovrà modificare la norma.
Tutti gli operatori, nel frattempo, continuano a rispettare la normativa approvata dal governo italiano fino a quando questa non verrà modificata sempre dal governo italiano. Sintetizzando aspettiamoci a breve una modifica del reverse charge.

 

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie.