Corso di formazione per RSPP/ASPP

La formazione per RSPP e ASPP di Folgore Antincendio secondo l’Accordo Stato Regioni 2016

Per quanto riguarda la formazione del RSPP e del ASPP, Folgore Antincendio organizza dei corsi nel rispetto dell’art. 32 del D. Lgs. N. 81/2008 e dell’Accordo Stato Regioni 7/07/16.


Caratteristiche della formazione del RSPP e del ASPP secondo l'Accordo Stato Regioni 2016

Secondo quanto descritto dal Testo Unico sulla Sicurezza, il RSPP (Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione) e il ASPP (Addetto al Servizio di Prevenzione e Protezione) sono due figure simili ma che ricoprono dei ruoli specifici all’interno di un’azienda. Il primo risponde al Datore di lavoro e coordina il servizio di prevenzione e protezione dai rischi, il secondo è un addetto che supporta il RSPP e che lo aiuta nelle attività di prevenzione e protezione.

Secondo l’Accordo Stato Regioni del 2016, entrambi i ruoli sono tenuti a frequentare dei corsi di formazione specifici, composti da 3 moduli. In particolare, l’ASPP deve frequentare i primi due moduli (A-B) per un totale di 76 ore, mentre l’RSPP ha l’obbligo a seguire tutti e 3 i moduli per un totale di 100 ore.

PROGRAMMA anche in e-learning

  • Unità didattica A1 (8 ore)
    • Presentazione e apertura del corso
    • L'approccio alla prevenzione nel d.lgs. n. 81/2008
    • Il sistema legislativo
    • Il sistema istituzionale della prevenzione
    • Il sistema istituzionale della prevenzione
    • ll sistema di vigilanza e assistenza
  • Unità didattica A2 (4 ore)
    • I soggetti del sistema di prevenzione aziendale
  • Unità didatti A3 (8 ore)
    • Il processo di valutazione dei rischi
  • Unità didatti A4 (4 ore)
    • Le ricadute applicative e organizzative della valutazione dei rischi
    • La gestione delle emergenze
    • La sorveglianza sanitaria
  • Unità didatti A5 (4 ore)
    • Gli istituti relazionali

PROGRAMMA

  • Modulo comune a tutti i settori produttivi (48 ore)
    • Tecniche specifiche di valutazione dei rischi e analisi degli incidenti
    • Ambiente e luoghi di lavoro
    • Rischi infortunistici 1
    • Rischi infortunistici 2
    • Rischi di natura ergonomica e legati all'organizzazione del lavoro
    • Rischi di natura psico-sociale
    • Agenti fisici
    • Agenti chimici, cancerogeni e mutageni, amianto
    • Agenti biologici
    • Rischi connessi ad attività particolari
    • Rischi connessi all'assunzione di sostanze stupefacenti, psicotrope ed alcol
    • Organizzazione dei processi produttivi

PROGRAMMA delle Attività estrattive - Costruzioni

  • Organizzazione, fasi lavorative e aree di lavoro dei cantieri
  • Il piano operativo di sicurezza (POS)
  • Cenni sul PCS e PSS
  • Cave e miniere
  • Dispositivi di protezione individuali
  • Cadute dall'alto e opere provvisionali
  • Lavori di scavo
  • Impianti elettrici e illuminazione di cantiere
  • Rischio meccanico: macchine e attrezzature
  • Movimentazione merci: apparecchi di sollevamento e mezzi di trasporto
  • Esposizione ed agenti chimici, cancerogeni e mutageni, amianto nei cantieri
  • Esposizione ad agenti fisici nei cantieri: rumori e vibrazioni
  • Rischio incendio ed esplosione nelle attività estrattive e nei cantieri
  • Attività su sedi stradali

PROGRAMMA della Sanità residenziale

  • Organizzazione del lavoro e i suoi ambienti
  • Dispositivi di protezione individuali
  • Rischio elettrico e normativa CEI per strutture e impianti nel settore sanitario
  • Rischi infortunistici apparecchi, impianti e attrezzature sanitarie e attività sanitaria specifica
  • Esposizione ed agenti chimici, cancerogeni e biologici nel settore sanitario
  • Esposizione ad agenti fisici: rumore, microclima, campi elettromagnetici, radiazioni ionizzanti, vibrazione nel settore sanitario
  • Rischio incendio e gestione dell'emergenza
  • Le atmosfere iperbariche
  • Gestione dei rifiuti ospedalieri
  • Movimentazione dei carichi

PROGRAMMA dell'Industria Chimica e della Petrolchimica

  • Processo produttivo, organizzazione del lavoro e ambienti di lavoro
  • Dispositivi di protezione individuali
  • Normativa CEI per strutture e impianti
  • Impianti nel settore chimico e petrolchimico
  • Esposizione ad agenti chimici, cancerogeni e mutageni nel settore chimico e petrolchimico
  • Esposizione ad agenti fisici nel settore chimico e petrolchimico
  • Rischi incendi esplosioni e gestione dell'emergenza
  • Gestione dei rifiuti
  • Manutenzione impianti e gestione fornitori

PROGRAMMA

  • Unità didattica C1 (8 ore)
    • Presentazione e apertura del corso
    • Ruolo dell'informazione e della formazione
  • Unità didattica C2 (8 ore)
    • Organizzazione e sistemi di gestione
  • Unità didattica C3 (4 ore)
    • Il sistema delle relazioni e della comunicazione
    • Aspetti sindacali
  • Unità didattica C4 (4 ore)
    • Benessere organizzativo compresi i fattori di natura ergonomica e da stress lavoro correlato

formazione rspp | accordo stato regioni | folgore antincendio

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie.